Rassegna eventi, Siciliando al teatro Ditirammu di Palermo per l’inaugurazione della stagione estiva

Al via la stagione estiva del teatro Ditirammu a Palermo. Ieri sera si è tenuta l’inaugurazione, in compagnia anche di Siciliando. Il teatro si trova nel centro storico della città, in via Torremuzza, 6.

Nel corso della serata sono state tante le esibizioni: Maurizio Bologna in “E fu fatta!”. Si tratta di un racconto in musica e parole che aiuta a comprendere la realtà storica del Meridione. Una realtà spesso falsata.

 

Sul palco, in un tripudio di emozioni, Mario Incudine, Paride Benassai, Stefania Blandeburgo, Rosalba Bologna, Alessandra Ponente. E ancora: Salvo Capizzi, Katia Raineri , Alessio Tarantino, Francesco Bologna, Federica Pollari, Chiara Bologna. In più le note di Giovanni ed Elisa Parrinello, Marco Raccuglia dei Tamuna.

Serena Marotta

foto a cura di Rosanna Augello

 

Il finale di 'e fu fatta'al teatro Ditirammu, gioiello realizzato con la maestria della famiglia Parrinello/Mistretta e vanto siculo.

Pubblicato da Adriana Pecoraro su sabato 9 giugno 2018

Il finale di 'e fu fatta'al teatro Ditirammu, gioiello realizzato con la maestria della famiglia Parrinello/Mistretta e vanto siculo.

Pubblicato da Adriana Pecoraro su sabato 9 giugno 2018

Il finale di 'e fu fatta'al teatro Ditirammu, gioiello realizzato con la maestria della famiglia Parrinello/Mistretta e vanto siculo.

Pubblicato da Adriana Pecoraro su sabato 9 giugno 2018

Sagra del tonno: Siciliando enjoy, fest’a mmari a Balestrate

Siciliando quest’anno è al fianco del comune di Balestrate (media partner) alla riscoperta delle tradizione e del buon gusto.
Dopo il primo appuntamento che ha suscitato un buon successo dedicato alla Siccia (seppia), il secondo appuntamento è per giovedì 28 giugno a partire dalle 20 sino alle 23.55 e vedrà il tonno a far da protagonista. Siciliando, il comune di Balestrate e l’assocazione III Millennio vi aspettano con le macchine fotografiche a vivere la vera “Fest’a mmare”.

Questo è il secondo appuntamento organizzato dall’associazione III Millennio che racconta la storia della nostra borgata, Balestrate, che fino al 1780 ospitava la Tonnara della famiglia Fardella.
Durante la serata, tutta la cittadinanza balestratese diventa palcoscenico dell’evento, i ristoratori che collaborano all’iniziativa prepareranno piatti a base di tonno, creando alcuni momenti di cooking show.

E ancora: i bar forniranno degustazioni di pasticceria artigianale siciliana e si potranno anche assaporare vini prodotti nell’entro terra del golfo di Castellammare.

In più si esibirà il gruppo di danza caraibica e la squadra della campionessa italiana di twirling, della balestratese Giulia Minardi, della scuola Win Stars e gli artisti del MAS, Musica Art School, che hanno superato la prima fare dell’Area Sanremo Tour. E ancora musica con la banda Bellini ed i giovani del centro di aggregazione giovanile con la controdanza.

L’evento prevede un contributo per il ticket sagra pari a 5,00 euro che  comprende una degustazione a scelta (11 ristoratori), un dolce a scelta (7 pasticcerie) e un bicchiere di vino.

Convenzione Siciliando Hotel

Sconto del 15% per gli amici di Siciliando, su tutte le tipologie di camere e tariffe,
prenotando tramite il nostro sito internet www.hoteltonic.it inserendo il codice
“SICILIANDO” o inviando un’email a info@hoteltonic.it facendo riferimento a
questa convenzione.

Hotel Tonic 3 Stelle
Via Mariano Stabile 126
90139 Palermo
091 581754

 

 

Siciliando in tour: appuntamento con l’isola di Ustica

Siciliando in tour approda in una piccola perla del Mar Tirreno: l’isola di Ustica, dal 6/7/8 LUGLIO 2018 per due notti e 3 giorni.

Ecco il programma:

Venerdì 6 luglio

Raduno dei Signori partecipanti alle ore 07.45 presso la Stazione Marittima di Palermo (davanti agli uffici Siremar), incontro con accompagnatori. Operazioni d’imbarco su nave traghetto e partenza per Ustica alle ore 08.30.

Arrivo previsto per le ore 11.00 circa. Trasferimento in navetta presso il Punto di Raduno Carpe Diem . Welcome e distribuzione negli appartamenti riservati. Pranzo libero presso le strutture convenzionate con UBD.

Nel pomeriggio ritrovo presso il Carpe Diem per partecipare all’escursione naturalistica a cura delle guide locali. E’ previsto un percorso di un’ora e trenta minuti circa di camminata con sosta alla Falconiera per godere degli splendidi panorami. Al termine rientro al Carpe Diem per un aperitivo rinforzato sociale con tutti i partecipanti per scambiare le prime impressioni sull’isola che si svelerà pian piano in tutte le sue selvagge bellezze naturali. Resto della serata a disposizione. Pernottamento nelle strutture riservate.

Sabato  7 luglio

Prima colazione . Trasferimento libero all’imbarco (Molo Santa Maria), raduno alle ore 09.15 per partecipare all’escursione in gommone con la visita alle spettacolari Grotte: la Grotta Azzurra e la Grotta Smeralda. Balneazione assistita nelle calette (condizioni meteo permettendo). L’escursione prosegue con il Passo della Madonna, il Faro, l’Acquario, le piscine naturali (ed ha una durata di circa 3 ore). Al termine rilascio dei Partecipanti al porto. Resto della mattinata a disposizione. Pranzo libero in ristoranti convenzionati UBD . Nel pomeriggio trasferimento con navette presso l’Azienda Agrituristica “Hybiscus”, dove si visiteranno i vigneti, che producono un ottimo vino premiato, il frutteto e si effettuerà una degustazione di prodotti locali. Al termine una passeggiata condurrà i partecipanti al Faro di Punta Spalmatore, dove si visiterà l’omonimo villaggio sede della “Rassegna Letteraria” dal quale si godono meravigliosi tramonti. Al termine rientro presso le strutture ospitanti e tempo libero. Alle ore 20.30 circa cena presso il Ristorante il Faraglione. Dopocena spettacolo DJ set , discoteca. Pernottamento.

Domenica 8 luglio

Prima colazione. Tempo libero per la Santissima Messa. Alle ore 09.30 incontro presso il Centro Studi Usticese con saluto delle autorità locali e visita della Mostra a cura dell’architetto Mariella Barraco. Al termine trasferimento al Museo Archeologico e visita del Museo Civico Archeologico “P. Carmelo Seminara”, che sorge a pochissimi metri dalla piazza di Ustica, presso il complesso dei Cameroni comunemente chiamato “fosso”. La nuova struttura museale è stata inaugurata nel 2010 e accoglie nei suoi due padiglioni i reperti archeologici ritrovati durante le campagne di scavo effettuate nel Villaggio preistorico dei Faraglioni in contrada Tramontana e nell’area archeologica della Falconiera, che comprendere le abitazioni della Rocca e le necropoli di età ellenistica e tardo-romana. Il suo allestimento è moderno, corredato da ricche informazioni anche in lingua inglese, accogliente per i visitatori che potranno vivere un viaggio nel passato, grazie alla straordinaria bellezza dei reperti archeologici che vi sono conservati. Al termine tempo libero per passeggiate e shopping. Light Lunch presso le Terrazze del Carpe Diem. Alle ore 16.00 ritrovo al porto e partenza per Palermo alle ore 17.00. Arrivo previsto per le 19.30 Termine del viaggio e fine dei nostri servizi.

Nota: E’ richiesta la carta d’identità in corso di validità e tessera sanitaria.
Abbigliamento comodo per l’escursione naturalista e cappellino e acqua per l’escursione in gommone.

 

Costi totali a persona :

195,00 a persona in camera doppia
Bambini da 5 a 12 anni , in 3^ o 4^ letto 175,00
Adulti in 3^ o 4^ letto 180,00
Singola (soltanto hotel) 200,00

Le tariffe comprendono assicurazione individuale e sono riservate agli associati di Associazione SiciliandoStyle.

Per info e prenotazioni potete scrivere a :
SiciliandoStyle@gmail.com o rivolgervi agli amministratori del gruppo Siciliando

Al via il Giro di Sicilia

Al Motor Village di Palermo, presentazione del 28esimo Giro di Sicilia.

La Veteran Club Panormus, organizzatore della manifestazione, presenta in collaborazione con Siciliando, la prima edizione di un concorso fotografico che ha per tema quello di raccontare attraverso le immagini le varie fasi dell’evento, che si svolgerà dal 6 al 10 giugno.

Il regolamento e la modalità di partecipazione potranno essere visionati sul sito.

Foto di Guido Sorano

 

 

Video-intervista, Siciliando alla presentazione del libro: “Lo strano caso del Caravaggio scomparso”

Siciliando alla presentazione del libro “Lo strano caso del Caravaggio scomparso” di Rossana Dongarrà, Dario Flaccovio editore.

Un giallo che non ha mai trovato soluzione. Si tratta di uno dei furti d’arte più famosi al mondo: sulla sparizione della Natività del Caravaggio dall’Oratorio di San Lorenzo a Palermo sono state fatte mille ipotesi.

L’autrice propone la “sua” interpretazione originale e credibile, regalando un romanzo affascinante.

 

Che la mafia fosse coinvolta nella scomparsa dell’opera è una cosa molto probabile.

 

Ma se dietro a quel furto ci fosse la mano insospettabile di qualcuno che non voleva che la tela finisse in pasto ai mafiosi. Qualcuno magari inconsapevole del valore artistico di quel quadro.

 

È possibile, allora, che quel 18 ottobre del 1969, la Natività non sia stata rubata ma, semplicemente, salvata?

Rossana DongarràCon il suo libro " Lo strano caso del Caravaggio scomparso"

Pubblicato da Anna Lo Cascio su venerdì 25 maggio 2018

video e foto a cura di Anna Lo Cascio