Presentazione del calendario firmato Siciliando “Racconti di Sicilia” 17 dicembre, h.16.30 Ex Real Fonderia alla Cala, Palermo

L’Associazione Culturale SiciliandoStyle ha il piacere di presentare il calendario artistico di Siciliando “Racconti di Sicilia”, con un evento che si terrà il 17 dicembre, alle 16.30, nella speciale cornice della Ex Real Fonderia alla Cala, gentilmente concessa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo. 
Un’edizione speciale, quella del calendario 2022, impreziosita da una copertina realizzata dall’artista Antonello Blandi, insieme alle 12 immagini realizzate dal team e curate dal fotografo Guido Sorano. Bellezza è la parola chiave di questa edizione: bellezza ispirata al nostro patrimonio monumentale e naturale, promosso dalle immagini del calendario, bellezza legata al mondo del teatro e della musica, parte integrante della storia della Sicilia, ai cui rappresentanti, Siciliando ha chiesto di presentare gli scatti selezionati. Testimonial d’eccezione si alterneranno quindi sul palco per raccontare… “Racconti di Sicilia”. Vogliamo approfittare di ogni occasione per narrare il bello della nostra terra, fatto di luoghi ma anche di volti, persone, talenti, di tutto ciò che parli Siciliando, ops, siciliano.
Vi aspettiamo. NB: necessaria mascherina e Green Pass, posti limitati secondo le disposizioni del Comune presso la Real Fonderia.

Il Presidente Vincenzo Perricone

I volti di Rosalia”. La mostra collettiva organizzata da Siciliando e Borgo Strafalè. Nessuno fermi arte e bellezza.

18 – 19 dicembre 2021, Via del Quattro Aprile a Palermo

Nell’immaginario collettivo l’altarino “ra Santa” è icona di grazia e bellezza. Manufatto venerato. Luogo di sosta e devozione. Accade però, in un piovoso pomeriggio di novembre, che un’icona sacra, la Santa Rosalia realizzata dall’artista Antonio Fester Nuccio, venga trafugata in Via del Quattro Aprile, ormai noto come Borgo Strafalè, luogo d’arte e cultura ideato da quattro artigiane a Palermo.​

Un furto sacrilego, uno schiaffo all’intera città, da cui nasce immediata, la volontà e la​ necessità​ di organizzare “I volti di Rosalia”, l’evento realizzato dalle artigiane di​ Borgo Strafalè, Lavinia Sposito​ in particolare, promotrice dell’iniziativa e​ dall’associazione culturale SiciliandoStyle, con la supervisione di Alessandra Buttitta, settore Arte di Siciliando, a cui hanno aderito gli​ artisti Alessandra Di Paola, Umberto Coda, Giuseppa Matraxia, Emilia Valsellini, Maryna Ignatieva, Giacomo Rizzo, Antonio Fester Nuccio, Daniela Balsamo, Giorgio D’amato, Pippo Buscemi, Giusy di Liberto, Antonio Curcio, Sara Mineo, Marco Troia, Igor Scalisi Palminteri, Domenico Cocchiara, Domenico Boscia, Simonetta Genova, Totò Calo’, Giusy Megna, Margherita Amabile,Filippo Sapienza, Gaspare Gentile, Daniela Salamone, Rosanna Argento, Gaetano Barbarotto, Nicoletta Militello, Silvana Lanza.

Insieme, daranno vita ad una mostra collettiva che si terrà l’18 (con inaugurazione alle ore 12.00) e il 19 dicembre, proprio in Via del quattro Aprile.

Con il ricavato delle opere esposte, sarà possibile il ripristino dell’edicola trafugata e l’acquisto di arredi, piante e quant’altro possa essere utile a rendere il Borgo e le strade limitrofe ancora più belli.

Sulle tracce del Kemonia. 7 novembre ‘21 – sorprendente passeggiata

L’associazione culturale Siciliandostyle vi invita a partecipare a una nuova e sorprendente passeggiata, il 7 novembre, che ricalcando l’ansa dell’antico torrente del Kemonia, vi farà scoprire storie e angoli inediti della Palermo che fu; scorci suggestivi che verranno impreziositi dai racconti del prof. Emanuele Drago e dalle originali teatralizzazioni di Barbara Mazzola.
Il raduno della passeggiata avrà luogo presso la Cattedrale di Palermo il 7 novembre alle ore 09 e 30 e si concluderà, dopo circa due ore in piazza Borsa. Il costo della passeggiata è di 13 euro (10 per gli associati) Per prenotare inviare una email a SiciliandoStyle@gmail.com o in alternativa scrivere al numero whapp +393661332786.
Si raccomanda nel pieno rispetto delle normative anti COVID di indossare sempre la mascherina (per garantire il distanziamento verranno forniti radioauricolari sanificati)
La passeggiata prevede la visita di due interni.

Via del Bastione
Via Porta di Castro
Piazzetta Tedeschi
Via Mongitore
Via mura di sant’Agata
Piazza Carmine
Via del Bosco
Via Divisi
Via Alloro
Piazza Borsa

I tour di Siciliando. Stagione 2020/2021 – Visita con fantasma. Il Liberty di Villa Pottino

domenica 11 ottobre 2020 ore 10,00

Siciliando inaugura la stagione autunnale dei tour in Sicilia e lo fa con Villa Pottino, splendido esempio di stile Liberty a Palermo, residenza dell’illustre Marchesa Maria Concetta Giaconia, vedova Pottino, scomparsa all’età di 101 anni nel 2013, figura femminile tenace e di spessore, segretaria all’Eiar, prima che diventasse Rai.

La sua storia, strettamente legata a quella della villa, diventerà racconto nel racconto e si trasformerà in spettacolo grazie al prezioso cameo dell’attrice Stefania Blandeburgo.  

Segreti e aneddoti di un’affascinante famiglia ma anche momenti di relax nell’immenso giardino di piante assai rare e, alla fine, un tocco di dolcezza.

Costo della tour dedicato ai nostri associati 15 euro.

Per info e prenotazioni potete scrivere alla mail SiciliandoStyle@gmail.com o tramite whatsApp Siciliando al numero 3661332786.

La visita alla villa avverrà nel rispetto delle disposizione anti Covid 19. Ѐ pertanto obbligatorio l’uso della mascherina che ogni visitatore dovrà portare al seguito.

L’Associazione SiciliandoStyle declina ogni responsabilità in merito alle conseguenze derivanti dal mancato rispetto delle osservanze sopra evidenziate.

Il Presidente

Vincenzo Perricone

Siciliando e l’Orto Botanico di Palermo. Sabato 13 giugno 2020 – “Si riparte!”

Siciliando e l’Orto Botanico di Palermo. Si riparte
Orto Botanico -Palermo
Sabato 13 giugno 2020
A partire dalle ore 09.00
 
Siciliando è pronta a ripartire con un nuovo itinerario all’interno dell’Orto Botanico di Palermo per scoprirne bellezza e storia.
La passione e la voglia di raccontare la Sicilia sono le stesse di sempre, le modalità saranno invece nel pieno rispetto che la nuova fase post Covid 19 impone.
La visita dell’Orto Botanico sarà effettuata con un percorso ben delineato in più gruppi,  ciascuno composto da 14 persone.
Il costo della visita, che prevede la presenza di un accompagnatore e guida narrante, è di euro 8.50 ed è riservata agli associati di Siciliando.
Per partecipare o ricevere ulteriori informazioni si prega di inviare una mail all’indirizzo SiciliandoStyle@gmail.com o un messaggio al numero WhatsApp dedicato 3661332786

Siciliando e il tour satirico tra i templi di villa Adriana – 22 Febbraio 2020 ore 9,30

Tra le oltre cento ville che costellavano la Piana dei Colli, ce n’è una che è stata dedicata, cosa nel Settecento assai rara, a una donna. La nobildonna si chiamava Adriana e la sontuosa dimora si trova alla fine del primo tratto di via San Lorenzo. Siciliandostyle ha il piacere di farvi vivere una nuova e suggestiva esperienza, mostrandovi le eleganti sale affrescate da Vito D’Anna e Elia Interguglielmi e il sorprendente museo della Sicilianità che si trova all’interno della stessa. 

La passeggiata, come sempre, sarà curata dal professore Drago Emanuele, autore del fortunato libro “Palermo in un Romanzo” e supportata dalla guida turistica Barbara Mazzola. 

Chiunque volesse partecipare o ricevere informazioni, può farlo inviando una email all’indirizzo siciliandostyle@gmail.com o al numero Whatsapp 3661332786

Condizioni riservate ai nostri associati (per partecipare se non già associati occorre tesserarsi versando una quota annuale di soli 5 euro che dà diritto ad una serie di agevolazioni) 

-12 euro a persona (compresa colazione che verrà offerta alla fine del tour della villa) 

–  6 euro per i bambini sotto i 12 anni (farà fede un documento o autocertificazione da parte di uno dei genitori).

(Durata dell’intero tour 1 ora / 1,5 circa)

Siciliando presenta “La Mattanza” dell’artista Domenico Cocchiara

“La Mattanza” è il titolo dell’opera dell’artista Domenico Cocchiara che Siciliando avrà l’onore di presentare sabato 4 gennaio presso la Galleria delle Vittorie di Palermo.

Storie di pesca e di cialome nell’opera di Cocchiara: una grande tela dove il rosso e il blu occupano lo spazio e il mare è protagonista.

In un sovrapporsi di volumi e emozioni, l’artista di Bivona, figura di riferimento nel panorama artistico nazionale, rappresenta ancora una volta la Sicilia con un racconto antico, quello della pesca del tonno e delle tonnare, e un tratto nuovo e inconfondibile.

Un racconto tradotto su tela, pigmento che diventa trama e prende vita.

Appuntamento alle 17.00 in via Maqueda 299, presso la Galleria delle Vittorie. L’opera resterà esposta sino a domenica 5 gennaio.

Siciliando media partner dell’evento del Natale 2019 “Un tuffo nel passato”

Immaginate di fare un salto nel passato e di ritrovarvi ospiti a un evento d’eccezione della nobiltà siciliana. Di muovervi tra epoche diverse e scoprire come capi e mode possano raccontare con un linguaggio nuovo la nostra terra.

Ad accompagnarvi ci sarà Siciliando che vi aprirà le porte di “Un tuffo nel passato”, la manifestazione che si terrà a Bagheria sabato 21 e domenica 22 dicembre, organizzata dall’Associazione “La Piana d’Oro” e patrocinata  dalla Regione Siciliana, Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e dal Comune di Bagheria.

Si inizia sabato 21 dicembre, a Villa Butera con l’esposizione storico culturale di costumi d’epoca che vanno dal Settecento agli inizi del Novecento e che appartengono alle collezioni di Angela Costa, Ignazio Rondone e dell’associazione Bella Époque. Una mostra fuori dal comune perché, a farvi da guida,  sulle note di Verdi e Mozart, Bach e Strauss, ci saranno figuranti in costume a spiegare usanze e aneddoti dei più importanti casati siciliani.

La magia prosegue domenica 22 dicembre quando la storia prenderà vita con la parata in costume che si snoderà tra Piazza Garibaldi e villa Butera. Proprio qui il gran finale: il Gran Ballo dell’Ottocento, eseguito dal gruppo storico Bella Époque.

E sarà davvero come fare un tuffo nel passato sui passi di un valzer tra morbide stole in seta, nastri, perline, cilindri e sgargianti taffetas.

Siciliando e il “Mare di Colori” di Daniela Verduci.

Mostra personale al Circolo Ufficiali Unificato di Palermo

L’arte e i colori dell’artista Daniela Verduci in mostra al Circolo Ufficiali Unificato  di Palermo in Piazza Sant’Oliva 25 a Palermo.

Siciliando sarà presente all’inaugurazione della personale che si terrà il 1° dicembre p.v. alle ore 17.30.

A dialogare con l’artista Vincenzo Perricone, Presidente dell’Associazione SiciliandoStyle a cui Daniela Verduci racconterà il suo, una produzione artistica legata a doppio filo al mondo del mare e alle creature che lo abitano. Migliaia di pesci, simbolo di fertilità e rinascita, in vortici cromatici ed esplosioni di vitalità. Un caos liquido a tratti innocente e incantato, a tratti pop, una vera e propria cromoterapia su tela e non solo. Daniela Verduci è un’artista poliedrica che spazia dalla creazione di oggetti al facepainting.

Ingresso su invito.

Le passeggiate di Siciliando. Da Giafar a Maredolce

Prossimo appuntamento con le passeggiate di Siciliando domenica 1° dicembre, con raduno in piazza Emiro Giafar alle ore 09.30. Durata della visita: da due a tre ore.

In attesa che il Castello di Maredolce entri a far parte del Percorso Arabo Normanno promosso a Palermo dall’UNESCO, Siciliando porta i suoi iscritti alla scoperta del prezioso sito tra i rioni Brancaccio e Ciaculli, in una vasta area verde ricca di agrumeti e sorgenti naturali.

Insieme allo storico e scrittore Emanuele Drago e alla guida Barbara Mazzola, sarà possibile rivivere le atmosfere dei luoghi che furono prima dell’Emiro Giafar e che in seguito divennero residenza di villeggiatura dei sovrani normanni: l’antico sollazzo, la fonte della Favara, il parco e l’ampio bacino in cui si trovava la peschiera di acqua dolce. Ultima tappa la chiesa di San Ciro a Maredolce.

Per informazioni e prenotazioni è possibile inviare una mail all’indirizzo SiciliandoStyle@gmail.com o un messaggio al numero WApp 3661332786.

Condizioni riservate ai nostri associati (costo tessera associato annuale 5 euro) 

-10 euro a persona.

-15 euro a coppia 

Per le famiglie i bambini sotto i 12 anni gratis (farà fede un documento o autocertificazione da parte di uno dei genitori).

La quota comprende: tour, guida turistica, radio cuffie.

LE PASSEGGIATE DI SICILIANDO: PALERMO EBRAICA

Domenica 10 novembre ’19 ore 9,30 – raduno Piazza Marina

La storia della comunità ebraica a Palermo, oltre ad essere una storia millenaria, ha attraversato diverse dominazioni, in un palinsesto di stratificazioni architettoniche a volte non chiaramente comprensibili. Dopo alcune parentesi alla scoperta di alcune zone periferiche della nostra città, l’associazione SiciliandoStyle torna a muoversi all’interno del centro storico, e lo fa proponendo un itinerario ricco di suggestioni, immagini e siti nascosti. La passeggiata, come sempre, sarà curata dal professore Emanuele Drago, autore del fortunato libro “Palermo in un Romanzo” e supportata dalla guida turistica, nonché istrionica interprete, Barbara Mazzola. Durante il giro tra i vicoli, non mancheranno certo le sorprese. Chiunque volesse partecipare o ricevere informazioni, può farlo inviando una email all’indirizzo SiciliandoStylegmail.com o al numero wapp 3661332786.

Vi riepiloghiamo i costi della passeggiata del 10 novembre “PALERMO EBRAICA” avendo focalizzato l’attenzione verso i nostri associati ed in particolare al coinvolgimento delle famiglie: Condizioni riservate ai nostri associati (per partecipare se non già associati occorre fare la tessera annuale che dà diritto ad una serie di agevolazioni (il cui costo è di 5 euro)
-10 euro a persona;
-15 euro totale per le coppie;
-Per le famiglie i bambini sotto i 12 anni gratis (farà fede un documento o autocertificazione da parte di uno dei genitori).
La quota comprende: tour, Guida turistica , radio cuffie .

Giusi Parisi e il suo nuovo libro “Bullismo. Una storia per capire”

Siciliando consiglia e supporta “Bullismo. Una storia per capire”, il nuovo libro di Giusi Parisi, edito dalla Einaudi Ragazzi, alla presentazione ufficiale che si terrà  venerdì 18 ottobre, alle ore 17.30, presso i Cantieri Culturali alla Zisa –  Spazio Tre Navate.

Giusi Parisi, insegnante palermitana, già autrice di testi su temi attuali e delicati quali il bullismo e il cyberbullismo, affronta ancora una volta il fenomeno con la sensibilità e l’esperienza di chi, quale docente, conosce e vive l’argomento.

A dialogare con la scrittrice, professori, dirigenti scolastici e i protagonisti assoluti, gli studenti, che leggeranno e commenteranno alcuni brani di “Bullismo. Una storia per capire”.

Presente all’evento Roberto Lagalla, Assessore Regionale all’Istruzione e Formazione Professionale.

Vincenzo Perricone

Scialata Folk

martedì 22 ottobre 2019

Siciliando sul palco del magico teatro Ditirammu con i Picciotti della Lapa e i De Vito Movement (Il percussionista Giovanni Parrinello e la voce Marco Raccuglia dei Tamuna)

Sarà una serata densa di magia ed emozioni quella di martedì 22 ottobre al Teatro Ditirammu in compagnia dei Picciotti della Lapa e i De Vito Movement (Il percussionista Giovanni Parrinello e la voce Marco Raccuglia dei Tamuna) .
l’evento vedrà alcuni elementi della singolare band calcare il palco del Ditirammu, uno dei teatri più suggestivi della città, tempio del canto e delle danze della tradizione popolare dell’isola. Giovanni Parrinello, Marco Raccuglia, sono pronti ad allietare il pubblico con la loro musica, sempre autentica, una sapiente combinazione tra black music, rock, reggae, pop e note genuinamente siciliane.
Reduci da un recente tournè con i Tammaro in Belgio ed Inghilterra, la band è una delle più acclamate realtà musicali folk/rock in Italia. Il loro stile lo definiscono Woodrock, rock di legno, in quanto principalmente caratterizzato dal suono di strumenti acustici. Commistioni non solo stilistiche quelle dei Tamuna, che fin dagli esordi decidono di far interagire il dialetto siciliano con l’inglese e l’italiano creando di fatto un universo sonoro inedito. Nel dicembre del 2016 si esibiscono all’Auditorium Parco Della Musica di Roma conquistando il prestigioso Premio De Andrè.

Con loro si esibiranno lo splendido gruppo folk dei Picciotti della Lapa in un vortice di balli , musica , canti che renderanno la serata piena di adrenalina per lasciare in ognuno di noi un ricordo indelebile.

Per i primi 20 nostri associati (SiciliandoStyle) che compreranno il biglietto in prevendita , sarà riservato un prezzo di 20 euro .

Per info e prenotazioni contattare gli amministratori del gruppo o scrivere a SiciliandoStyle@gmail.com o inviare w app per essere contattati al numero 366 1332786.

“Orlando e Rinaldo: da pupi a realtà” (Lo spettacolo da non perdere per bambini ed adulti)

Siciliando consiglia e supporta con il proprio patrocinio , la compagnia teatrale Araldo del Vespro.

Spettacolo unico nel suo genere .

L’Associazione La Nuova Panormo e la Compagnia teatrale Araldo del Vespro, rendono noto che giorno 5 Ottobre 2019 alle ore 21.00, presso il Teatro Don Bosco Ranchibile (via della Libertà, 199 – Palermo), si terrà lo spettacolo teatrale “Orlando e Rinaldo: da pupi a realtà” del regista Giuseppe Bongiorno. Questo progetto teatrale nasce con l’intenzione di far appassionare ancor di più, grandi e piccini, a quel vanto della tradizione siciliana che è l’Opera dei Pupi. La compagnia Araldo del Vespro aspira a dare una nuova vita a questa tradizione, trasformando i classici pupi, fatti di legno e metallo, in attori in carne e ossa, sempre nel rispetto della tradizione, conservando i tipici ritmi che alternano battaglie dinamiche a discorsi solenni e che da sempre contraddistinguono questo genere artistico unico al mondo. Lo spettacolo, già andato in scena nelle date 3-4 Maggio 2019 al Teatro Don Bosco Ranchibile (Palermo), racconta la storia dei due fieri cugini, uniti nel dovere ma rivali in amore, i quali metteranno a rischio l’Impero a causa della bellissima Angelica. Per salvare la Francia anche l’Inferno si muoverà insieme a tutti i paladini della Corte dell’Imperatore Carlo Magno. Tra demoni, saraceni e stregoni, Orlando e Rinaldo affronteranno battaglie di ogni sorta per mostrare il proprio valore ed arrivare al premio tanto ambito: il cuore della bella principessa. La particolarità dei nostri pupi è che non hanno armature di metallo, che andrebbero a pesare sull’attore che le indossa e porterebbero ridurne la performance, ma sono stati utilizzati materiali come lattice, gomme ed ecopelle che permettono di riprodurre alla perfezione le parti metalliche, lasciando piena libertà di movimento e leggerezza all’attore. Mantenendo sempre stabile il legame tra innovazione e tradizione, a guidare i passi nella realizzazione di questo spettacolo è Salvatore Bumbello, noto Mastro Puparo della Compagnia Briglia D’Oro. In una realtà in cui la tecnologia lascia poco spazio all’arte, specialmente quella teatrale, Araldo del Vespro vuole spezzare questo legame e sceglie il teatro come mezzo di comunicazione per rompere il muro creato dai pregiudizi e dagli stereotipi sulla Sicilia e il suo popolo, per dimostrare al mondo che la Sicilia non è solo un concentrato di illegalità ma contiene anche tanto amore per la propria cultura.

Un particolare trattamento economico verrà riservato agli iscritti di Siciliando. L’opportunità di acquistare i biglietti a prezzo ridotto:

Biglietto adulti 8,00 € (invece di 10,00 €)

Biglietto bambini – fino ai 13 anni – 6,00 € (invece di 8,00€)

Per aderire  (info e prenotazioni), potete rivolgervi ai numeri di seguito evidenziati (per usufruire dello sconto a voi riservato esibite la tessera dell’Associazione Siciliandostyle o in via del tutto eccezionale essere semplicemente iscritti al gruppo Siciliando).

Per prenotazioni e maggiori informazioni potete contattare i numeri +39 389.299.6221 (Giuseppe Bongiorno), +39 380.364.5917 (Francesca Mennella), o scrivere un’e-mail ad araldodelvespro@gmail.com.

Il sogno si avvera…

Visitate la pagina facebook: https://www.facebook.com/araldodelvespro/