«Palermobimbi», Siciliando incontra il presidente dell’associazione Annette Lichtenstern

Palermobimbi è una risorsa per i bambini, i genitori e la città di Palermo. È un’associazione nata 8 anni fa che si propone come guida per le famiglie, offrendo loro informazioni, notizie, articoli, dossier allo scopo di approfondire temi quali l’infanzia, l’adolescenza. Insomma è un punto di riferimento per i genitori, uno strumento che permette di interagire con educatori, scuole e associazioni. E proprio in tema di associazioni, Siciliando Style ha partecipato lo scorso 9 settembre all’evento organizzato da Palermobimbi dal titolo “Palermobimbi Sports Day”, con oltre 38 sport dedicati ai bambini, per facilitare la scelta dei genitori e dei bimbi per lo sport su misura per loro. Tutte attività gratuite che si sono svolte presso lo Sporting village Palermo di viadotto Carlo Perrier, 3. L’associazione Palermobimbi oltre al portale (www.palermobimbi.it), si occupa di organizzare eventi, family tour, laboratori, scuola ed editoria e tutto sempre motivata da una mission: migliorare la qualità di vita delle famiglie. Siciliando ha incontrato Annette Lichtenstern, presidente di Palermobimbi, laureata in Design della Comunicazione, da 21 anni grafica pubblicitaria, web designer e soprattutto mamma: ha tre figli.

Ecco l’intervista realizzata da Roberta La Barbera:

D: Un grande evento, un momento culturale o un laboratorio: gli eventi di Palermobimbi non sono mai banali…

R: L’ideazione dei nostri eventi spazia dall’organizzazione dell’animazione, dei laboratori alla comunicazione dell’evento stesso.

 

D: Orientarsi tra le discipline sportive? Facile con “Palermobimbi Sports Day”

 

R: Si tratta di una grande festa per i bambini e per le famiglie. Un’occasione, in una sola giornata, di provare a cimentarsi in tutti i tipi di sport, dai più tradizionali a quelli più insoliti.

D: e ancora: l’associazione offre un binomio perfetto che rappresenta un’annosa questione. Ci si riferisce alla giornata Palermobimbi Food end Kids. Come affrontare la questione cibo con i bimbi?

R: Si tratta di una giornata dedicata alla sana alimentazione. Tutto con un approccio ludico, fatto di laboratori, percorsi, attività a tema con lo scopo di scoprire il cibo giocando. In più, la giornata dà spazio, attraverso workshop, talk show e info point, ai genitori di confrontarsi e non solo: anche di sperimentare delle ricette sane per tutta la famiglia.

D: Un contributo interessante è dato proprio dalle mamme. Può spiegarci meglio il loro contributo nell’ambito dell’associazione?

R: Sì, le mamme rappresentano un contributo importante grazie alla loro creatività. Sono mamme che hanno talento, artiste, artigiane che, insieme, danno vita a delle bancarelle variopinte ricolme di manufatti unici. UN’occasione questa per far apprendere anche i bambini: si svolgono infatti laboratori e attività a loro dedicate, portate avanti dalle mamme. Dove? Presso il mercato San Lorenzo.

D: Poi c’è la caccia al tesoro in bus…

R: si tratta di un gioco di orientamento in città, che viene organizzato in primavera, con mappe e percorsi da esplorare, che si svolge per la città, lasciando a casa il mezzo privato e utilizzando l’autobus. Ciò è già una divertente avventura per i bimbi con tante sorprese, prove da superare e incontri, tutto contribuisce a rendere la caccia al tesoro un gioco indimenticabile per tutta la famiglia.

D: Le avventure in città con le ‘domeniche Safari’. Ci spiega cos’è?

R: Nella lingua swaili, safari significa viaggio… ma non è necessario raggiungere savane sperdute per vivere un’avventura! Palermo è una giungla “urbana”, perfetta location per andare a caccia di animali di tutti tipi (scolpiti, dipinti, reali e fantastici),  a colpi di indovinelli e macchina fotografica. Il Safari è sempre diverso e si svolge in giro per Palermo o nei musei della città e viene organizzato una domenica al mese.

D: Poi ci sono anche le passeggiate in natura a km zero. Può raccontarci di cosa si tratta?

R: Sono delle passeggiate che si svolgono all’interno della Real Tenuta della Favorita. Sono degli eventi che si organizzano in occasione della festa della mamma o di altre manifestazioni o, in alternativa, con l’aiuto di e la competenze di esperti, per le scolaresche. Insomma si organizzano a richiesta per le famiglie con bambini.

D: Palermobimbi si è dedicata anche all’editoria con un progetto. Può dirci di cosa si tratta?

R: Prendi una designer creativa, una mamma tuttofare, tre bambini più tre adolescenti, mixa con la passione per la cucina e per la fotografia, aggiungi un pizzico di amore. Insaporisci con giochi e lavoretti e qualche raggio di sole. Lascia riposare per una notte e informa fino a doratura: ecco il primo libro di Palermobimbi:   “Merende per gioco” , una raccolta di ricette e di idee per tutta la famiglia.

Insomma per scoprire le innumerevoli attività dell’associazione, basta collegarsi al sito. Info all’indirizzo e-mail: info@palermobimbi.it.

 

 a cura di Roberta La Barbera e Serena Marotta

Rassegna eventi, Sicily Food Festival di Cefalù

Siciliando è stata a Cefalù ieri, 8 settembre 2018, per l’evento che si è tenuto alle 11 presso l’hotel Riva del sole, dal titolo: Come la birra ha salvato il mondo.

Curiosità e aneddoti sulla birra, ma anche letture e riflessioni a cura di Massimo Alberto Galli. Ecco il video:

Come la birra ha salvato il mondo … con Massimo Galli a Cefalù! 🍺🍻🍺🍻

Pubblicato da Daniela Carnevali su Sabato 8 settembre 2018

Alcuni momenti dell’evento:

 

Gli appuntamenti di Siciliando: al teatro Ditirammu il musicista e compositore Carlo Di Francesco

Stasera, 9 settembre 2018, alle 21.30, il professore di “Amici” di Maria De Filippi, il compositore e musicista Carlo di Francesco, sarà in scena al teatro Ditirammu di via Torremuzza, 6, a Palermo.

Siciliando partner del teatro offre a tutti gli associati la possibilità di usufruire del codice promo, per avere uno sconto sul prezzo del biglietto.

Info per prenotazioni: 3913064887
oppure su www.teatroditirammu.it

 

Rassegna eventi, videomapping a Palazzo Reale

Videomapping su Palazzo Reale.In occasione dell'apertura del portone monumentale Vice Regio, sul prospetto del Palazzo Reale di Palermo (in piazza del Parlamento), la facciata del Palazzo Reale cambiare volto grazie al video mapping "Al -Qasr", nome arabo del Cassaro.il racconto animato narra la storia del castello, la colonizzazione fenicia e le porte aperte sulla Galca araba, la fortificazione normanna e il trionfo dei mosaici e dell'architettura arabo-normanna, i momenti di decadimento e i fasti barocchi.

Pubblicato da Guido Antonio Sorano su Sabato 8 settembre 2018

Sul prospetto del Palazzo Reale di Palermo (in piazza del Parlamento), la facciata del Palazzo Reale cambia volto grazie al video mapping “Al -Qasr”, nome arabo del Cassaro.
Il racconto animato narra la storia del castello, la colonizzazione fenicia e le porte aperte sulla Galca araba, la fortificazione normanna e il trionfo dei mosaici e dell’architettura arabo-normanna, i momenti di decadimento e i fasti barocchi.

a cura di Guido Sorano

XXXI Festa del Teatro, l’intervista a Lollo Franco

Siciliando incontra Lollo Franco. Ecco l’intervista realizzata dal presidente dell’associazione, Vincenzo Perricone.

Bellissima testimonianza del maestro Lollo Franco alla XXXI FESTA DEL TEATRO 2018

Pubblicato da Vincenzo Perricone su Giovedì 6 settembre 2018

 

In scena “Viva Palermo e Santa Rosalia”

Siciliana doc, donna gentile, ironica, che ama documentarsi, sviscerare ogni angolo che riguarda la sua terra: la Sicilia. Lei è Sara Favarò, scrittrice, attrice, cantante, cantastorie, regista. Donna dalla mente poliedrica, che si esibirà domenica, 9 settembre alle 18 al teatro Orione, a Palermo, con lo spettacolo tratto dal suo libro dal titolo “Viva Palermo e Santa Rosalia” per la regia di Gaetano Martorana e Sara Favarò, musiche di Sara Favarò e Salvatore Scinaldi. Ingresso gratuito.

Un libro, quello della Favarò,  come racconta a Siciliando, articolato in più parti, una in italiano, l’altra in siciliano, che narra la storia della santa patrona della città, ma che raccoglie anche documenti inediti sulla vita di Rosalia Sinibaldi, aldilà delle credenze popolari. Un lavoro che porta con sé una ricerca raffinata e accurata, un punto di vista differente e veritiero di Santa Rosalia. L’idea è nata dall’amore che la scrittrice nutre per il suo territorio. Amore che viene ricambiato dalla sua città.

Da questo lavoro teatrale nascerà anche un cd con la voce di Alessio Scarlata che sarà presentato a Milano il 22 settembre e poi a Palermo, il 29 settembre.

Sara Favarò ha pubblicato oltre 54 libri tra saggi, racconti, testi teatrali e musicali.

a cura di Serena Marotta

I Partner di Siciliando: il teatro Ditirammu

A partire da quest’anno Siciliando è partner del teatro Ditirammu di via Torremuzza, 6, a Palermo.

«Per noi un orgoglio poter rappresentare con il nostro supporto una realtà unica nel suo genere, ricca di storia, di passioni e di talenti.», spiega il presidente dell’associazione Siciliando, Vincenzo Perricone.

E Siciliando pensa ai suoi iscritti: la stagione teatrale vedrà un cartello di spettacoli molto ricchi e sarà data la possibilità agli iscritti dell’associazione di ottenere uno sconto sul biglietto d’ingresso.  Come si ottiene la promo? Basta cliccare sul post e richiedere il codice promo direttamente sui commenti o, in alternativa, per chi non ha Facebook, contattando l’associazione Siciliando o acquistando i biglietti nella sezione shop del sito di Ditirammu.

Il coupon permetterà di avere uno sconto pari al 20% sui biglietti, ad esclusione degli spettacoli #oravicunto e abbonamenti.

a cura di Serena Marotta

Corsi, Siciliando speaks English

Tra le tante iniziative dell’associazione culturale Siciliando, è stata promossa con successo quella del corso base di inglese,  presso lo SpazioDeSpuches 11, a Palermo, lo scorso gennaio, con l’insegnante madrelingua Vilma Vannetti. Un evento che ha visto la partecipazione numerosa ed entusiasta di tanti Siciliandi.

Siciliando … speaks English ci siamo amici di Siciliando, parte il primo corso base di inglese che sarà tenuto da una professionista ed insegnante madrelingua inglese.Vi aspettiamo numerosi alla presentazione e dimostrazione gratuita , sabato 13 gennaio alle 16,30 presso lo studio SpazioDeSpuches11 sito a Palermo in via De Spuches 11.Amazing!!!

Pubblicato da Vincenzo Perricone su Domenica 7 gennaio 2018

Ecco i momenti del corso grazie alle immagini dell’inviato di Siciliando, Guido Sorano:

 

Gli appuntamenti di Siciliando, “Palermobimbi Sports Day”

L’associazione culturale Siciliando parteciperà il prossimo 9 settembre dalle ore dieci e sino alle 19 alla giornata dell’orientamento allo sport per i bambini. Un evento che è organizzato dall’associazione Palermobimbi e che servirà a far provare ai bambini le diverse discipline sportive e poi scegliere quella ad hoc per i propri figli. Si tratta di attività gratuite.

Insomma una grande festa per i bambini e un’occasione per trascorrere una giornata all’aria aperta con animazioni e giochi presso lo Sporting village Palermo, viadotto Carlo Perrier, 3.

Info all’indirizzo: info@palermobimbi.it.

 

a cura di Serena Marotta

Rassegna eventi, V Simposio d’arte a Cefalù

L’associazione culturale Siciliando ha partecipato ieri all’evento d’arte di Cefalù: V Simposio, ideato dal maestro Roberto Gioacchino, presidente dell’associazione “Cefalù Città Degli Artisti”.

La manifestazione quest’anno è dedicata alla donna. Un’occasione questa per favorire lo scambio culturale-artistico e la libertà di espressione, che ha avuto inizio ieri, 30 agosto, e si concluderà il 9 settembre 2018.

Ecco alcuni momenti dell’inaugurazione grazie agli scatti di Guido Sorano:

Cefalù, Conferenza stampa, Città degli Artisti V Simposio d’arte e laboratorio.

Pubblicato da Daniela Carnevali su Giovedì 30 agosto 2018

In diretta da Cefalù , Citta’ degli artisti , il V Simposio d’arte e laboratorio , Roberto Giacchino

Pubblicato da Rosanna Augello su Giovedì 30 agosto 2018

L’intervento del nostro Presidente Vincenzo alla conferenza stampa del V Simposio d’arte e laboratorio.

Pubblicato da Daniela Carnevali su Giovedì 30 agosto 2018

Gli appuntamenti di Siciliando: V Simposio d’arte di Cefalù

Un’edizione dedicata alla donna. È quella del V Simposio d’arte che avrà luogo a Cefalù (Palermo), il prossimo 30 agosto. L’evento è nato dall’idea del maestro Roberto Gioacchino, presidente dell’associazione “Cefalù Città Degli Artisti”.

Quest’anno la direzione artistica del progetto è stata affidata alla stilista cefaludese Maria Vello, già membro del direttivo.

L’associazione culturale Siciliando sarà presente con le sue telecamere all’evento per promuovere l’arte degli artisti che hanno aderito alla mostra.

La manifestazione è promossa dal suo ideatore  Roberto Giacchino e dall’associazione artistica e culturale “Cefalù Città Degli Artisti”, con il patrocinio del comune di Cefalù.

Un’occasione questa per favorire lo scambio culturale-artistico e la libertà di espressione, che avrà luogo a partire dal 30 agosto al 9 settembre 2018.

Qui il programma e i dettagli:

30 agosto 2018, ore 18,00 inaugurazione del simposio e presentazione degli artisti, presso la sala delle “Capriate” del comune di Cefalù, in Piazza Duomo;

Dal 31 agosto al 2 settembre 2018, mostra e laboratorio per le strade del centro storico di Cefalù, degli artisti partecipanti al simposio;

Dal 30 agosto al 09 settembre 2018, mostra collettiva presso la sala espositiva “Ottagono Santa Caterina”, piazza Duomo di Cefalù.

 

a cura di Serena Marotta

Gli appuntamenti di Siciliando: ACTU-I Madonie, ad Isnello fra stelle e stalattiti, antichi ricami e moda, storia e innovazione

L’11 e il 12 agosto ad Isnello -piccolo borgo medievale situato nel cuore del Parco delle Madonie, a pochi passi dal grande bosco che da Piano Zucchi conduce fino agli impianti di risalita di Piano Battaglia e a meno di mezz’ora d’auto dallo splendido mare di Cefalù-, si terrà ACTU-I Madonie.

Un evento sostenuto dal Comune di Isnello, guidato dal sindaco Marcello Catanzaro, e dalla Proloco -guidata da Mario Fiorino- che offre tra l’altro un prezioso supporto logistico, in collaborazione con la Consulta giovanile e con Anna Scalzo.

L’evento ideato da Rosaria Alberti, affermata creatrice di accessori di moda apprezzata anche fuori dalla Sicilia, responsabile tra l’altro della direzione creativa della due giorni.
Due giorni in cui ad Isnello si apriranno le porte della volta celeste grazie al contributo del Parco Astronomico “Gal Hassin”, diretto da Giuseppe Mogavero e le porte della terra, grazie all’esperto speleologo Giuseppe Grisanti, che darà la possibilità di calarsi con corde e funi in quella che è forse la grotta più profonda ed importante della Sicilia, cioè “l’Abisso del vento”.

E nel bel mezzo di quest’incontro unico tra altezze e profondità, sarà meglio non perdere di vista quanto accadrà all’interno del piccolo borgo, come il “Gran Galà della Moda” con premiazione delle eccellenze siciliane ed ancora l’esposizione di artigianato di pregio come il filet, tipico e prezioso ricamo nato dalla maestria delle donne isnellesi, che per secoli ha impreziosito case, chiese e palazzi e che oggi è il protagonista del Museo del Filet e dei gioielli di Rosaria Alberti.

A partire dal convegno di apertura della due giorni, ad essere protagonisti saranno tutte le Madonie, a cominciare dai sindaci dei vari comuni, l’Ente Parco delle Madonie, il Parco astronomico Gal Hassin, la Confartigianato della Provincia di Palermo con Laura Arcilesi che sarà anche la madrina dell’evento, l’Avvocato e ideatore della Feder Teatri di Palemo, oltre ad esperti del settore commerciale ed artigianale, il Vicepresidente della regione Sicilia, il Ministro di Gozo (Malta) Justyne Caruana, senza dimenticare le molte realtà delle Madonie che sono anche partner del progetto “Palermo Capitale della Cultura”.

Inoltre non mancheranno i momenti gastronomici con stand e degustazione di prodotti tipici locali e i momenti di scoperta del piccolo borgo con escursioni tra i suoi vicoli e le sue chiese guidate dai ragazzi della Consulta giovanile di Isnello.

ACTU-I Madonie nasce per valorizzare i tesori spesso nascosti del piccolo borgo montano di Isnello ma soprattutto, secondo la sua ideatrice Rosaria Alberti, “per intraprendere un percorso teso a rafforzare la competitività del territorio madonita come destinazione turistica, valorizzandone la cultura, le tradizioni, la creatività e l’innovazione. Un legame sempre più forte tra ciò che eravamo e ciò che siamo adesso, un legame capace di riaffermare una identità specifica e unica nel panorama turistico dell’area mediterranea”.

Per info: Mail: actui_madonie@libero.it

Facebook: ACTUI Madonie

Rassegna eventi, “Terrasini in Photo 2018”

Si è svolta ieri, sabato 21 luglio, l’inaugurazione della manifestazione “Terrasini in Photo 2018”. L’associazione Siciliando è stata partner dell’evento organizzato da Tempi e diaframmi.

Dagli scatti alle mostre, dagli eventi per bambini a quelli per i ragazzi con il progetto bambini /ragazzi scatta la tua città a cura di Canon Italia (disponibili 20 reflex e minicorso gratuito).

E ancora: presentazione di libri, proiezioni di immagini, sfilate.

Al contest ha partecipato con un suo scatto anche il fotografo di Siciliando Guido Sorano (nella foto di Roberta La Barbera, ndr)

Guarda qui le foto dell’evento 

La manifestazione continua con gli altri appuntamenti. Ecco il programma:

a cura di Serena Marotta

Rassegna eventi, “Sicilia sotto le stelle” per non dimenticare

L’evento per ricordare il giudice Paolo Borsellino, la sua scorta e tutte le vittime di mafia è stato ideato da Maria Stefania Riccobono in collaborazione con Angelo Marano, Life 24 e Sicilmed Group. Un progetto che, quest’anno, ha incluso anche l’associazione Le Muse. Un evento che si è tenuto a Bagheria presso Palazzo Butera, il 19 luglio scorso alle ore 20.30. Una serata per coloro che nel rispetto della legalità, del lavoro, della passione, dell’arte contribuiscono a rendere Palermo e l’intera Sicilia migliore.

Ecco le foto e i video del team di Siciliando:

 

Clicca Qui per vedere le foto dell’evento

Sicilia sotto le stelle ricordando Paolo Borsellino e tutte le vittime di mafia

Pubblicato da Daniela Carnevali su Giovedì 19 luglio 2018

 

Sicilia sotto le stelle …..ricordando Paolo Borsellino

Pubblicato da Anna Lo Cascio su Giovedì 19 luglio 2018

 

Bagheria, Sicilia sotto le stelle, manifestazione ideata e condotta da Stefania Riccobono, in onore del giudice Paolo Borsellino e dei caduti per mano mafiosa

Pubblicato da Daniela Carnevali su Giovedì 19 luglio 2018