Le convenzioni di Siciliando per i nostri Associati

Il Teatro Cantunera della famiglia D’Oca -Cappello, nelle ricerca di sinergie che creano valore , offre a Siciliando e per i propri iscritti condizioni di favore , partendo già da questa sera.

Potete prenotare con i contatti di seguito visibili e chiedere di aver riservato il prezzo Siciliando.
Ringrazio Dario D’Oca per l’attenzione prestataci.

Sarà uno spettacolo continuo per un cartello di spettacoli di grande valore .

“Per tutti gli amici di Siciliando saranno applicate le tariffe ridotte:
abbonamento a 11 spettacoli (di cui uno fuori stagione) € 90,00 o biglietto ridotto € 8,50.

Cantunera fucina culturale – Associazione Città dell’Arte
Piazza Monte Santa Rosalia, 12, 90133 Palermo PA
(Accanto palazzo Branciforte)

Abbonamento e biglietti sono acquistabili con carte del docente e 18app o tramite i numeri indicati.
istruzioni al seguente link: https://teatrocantunera.it/botteghino/

La prima per oggi , Sabato 26 ottobre ore 21:00 con “LE MUSICHE DEI BARBIERI”, di Pierpaolo Petta, con Pierpaolo Petta, Alessandro Calascibetta e Sara Cappello.
Cantunera cresce… quest’anno aumentano gli spettacoli e le repliche e ci sono tante altre sorprese extra.
A presto!
Dario D’Oca

https://www.facebook.com/search/top/…
https://www.facebook.com/events/528515727712546/

Scialata Folk

martedì 22 ottobre 2019

Siciliando sul palco del magico teatro Ditirammu con i Picciotti della Lapa e i De Vito Movement (Il percussionista Giovanni Parrinello e la voce Marco Raccuglia dei Tamuna)

Sarà una serata densa di magia ed emozioni quella di martedì 22 ottobre al Teatro Ditirammu in compagnia dei Picciotti della Lapa e i De Vito Movement (Il percussionista Giovanni Parrinello e la voce Marco Raccuglia dei Tamuna) .
l’evento vedrà alcuni elementi della singolare band calcare il palco del Ditirammu, uno dei teatri più suggestivi della città, tempio del canto e delle danze della tradizione popolare dell’isola. Giovanni Parrinello, Marco Raccuglia, sono pronti ad allietare il pubblico con la loro musica, sempre autentica, una sapiente combinazione tra black music, rock, reggae, pop e note genuinamente siciliane.
Reduci da un recente tournè con i Tammaro in Belgio ed Inghilterra, la band è una delle più acclamate realtà musicali folk/rock in Italia. Il loro stile lo definiscono Woodrock, rock di legno, in quanto principalmente caratterizzato dal suono di strumenti acustici. Commistioni non solo stilistiche quelle dei Tamuna, che fin dagli esordi decidono di far interagire il dialetto siciliano con l’inglese e l’italiano creando di fatto un universo sonoro inedito. Nel dicembre del 2016 si esibiscono all’Auditorium Parco Della Musica di Roma conquistando il prestigioso Premio De Andrè.

Con loro si esibiranno lo splendido gruppo folk dei Picciotti della Lapa in un vortice di balli , musica , canti che renderanno la serata piena di adrenalina per lasciare in ognuno di noi un ricordo indelebile.

Per i primi 20 nostri associati (SiciliandoStyle) che compreranno il biglietto in prevendita , sarà riservato un prezzo di 20 euro .

Per info e prenotazioni contattare gli amministratori del gruppo o scrivere a SiciliandoStyle@gmail.com o inviare w app per essere contattati al numero 366 1332786.

Ecco il nuovo logo

Aria nuova sul sito di Siciliando. Da oggi il nuovo logo all’apertura di un anno pieno di attività. Antonello Blandi creatore del disegno, ha interpretato al meglio quello che l’ideatore – Vincenzo Perricone aveva in mente quale evoluzione del primo logo – Diverse le immagini preparate dall’artista, soprattutto nella combinazione dei colori. Questo risultato finale, è sicuramente a nostro avviso il più bello. Chiunque viene catturato dai colori dello sfondo azzurro come il mare, e la scritta sembra come se venisse fuori accompagnata dagli emblemi della Sicilia. Ci auguriamo che anche a voi piaccia!

“Orlando e Rinaldo: da pupi a realtà” (Lo spettacolo da non perdere per bambini ed adulti)

Siciliando consiglia e supporta con il proprio patrocinio , la compagnia teatrale Araldo del Vespro.

Spettacolo unico nel suo genere .

L’Associazione La Nuova Panormo e la Compagnia teatrale Araldo del Vespro, rendono noto che giorno 5 Ottobre 2019 alle ore 21.00, presso il Teatro Don Bosco Ranchibile (via della Libertà, 199 – Palermo), si terrà lo spettacolo teatrale “Orlando e Rinaldo: da pupi a realtà” del regista Giuseppe Bongiorno. Questo progetto teatrale nasce con l’intenzione di far appassionare ancor di più, grandi e piccini, a quel vanto della tradizione siciliana che è l’Opera dei Pupi. La compagnia Araldo del Vespro aspira a dare una nuova vita a questa tradizione, trasformando i classici pupi, fatti di legno e metallo, in attori in carne e ossa, sempre nel rispetto della tradizione, conservando i tipici ritmi che alternano battaglie dinamiche a discorsi solenni e che da sempre contraddistinguono questo genere artistico unico al mondo. Lo spettacolo, già andato in scena nelle date 3-4 Maggio 2019 al Teatro Don Bosco Ranchibile (Palermo), racconta la storia dei due fieri cugini, uniti nel dovere ma rivali in amore, i quali metteranno a rischio l’Impero a causa della bellissima Angelica. Per salvare la Francia anche l’Inferno si muoverà insieme a tutti i paladini della Corte dell’Imperatore Carlo Magno. Tra demoni, saraceni e stregoni, Orlando e Rinaldo affronteranno battaglie di ogni sorta per mostrare il proprio valore ed arrivare al premio tanto ambito: il cuore della bella principessa. La particolarità dei nostri pupi è che non hanno armature di metallo, che andrebbero a pesare sull’attore che le indossa e porterebbero ridurne la performance, ma sono stati utilizzati materiali come lattice, gomme ed ecopelle che permettono di riprodurre alla perfezione le parti metalliche, lasciando piena libertà di movimento e leggerezza all’attore. Mantenendo sempre stabile il legame tra innovazione e tradizione, a guidare i passi nella realizzazione di questo spettacolo è Salvatore Bumbello, noto Mastro Puparo della Compagnia Briglia D’Oro. In una realtà in cui la tecnologia lascia poco spazio all’arte, specialmente quella teatrale, Araldo del Vespro vuole spezzare questo legame e sceglie il teatro come mezzo di comunicazione per rompere il muro creato dai pregiudizi e dagli stereotipi sulla Sicilia e il suo popolo, per dimostrare al mondo che la Sicilia non è solo un concentrato di illegalità ma contiene anche tanto amore per la propria cultura.

Un particolare trattamento economico verrà riservato agli iscritti di Siciliando. L’opportunità di acquistare i biglietti a prezzo ridotto:

Biglietto adulti 8,00 € (invece di 10,00 €)

Biglietto bambini – fino ai 13 anni – 6,00 € (invece di 8,00€)

Per aderire  (info e prenotazioni), potete rivolgervi ai numeri di seguito evidenziati (per usufruire dello sconto a voi riservato esibite la tessera dell’Associazione Siciliandostyle o in via del tutto eccezionale essere semplicemente iscritti al gruppo Siciliando).

Per prenotazioni e maggiori informazioni potete contattare i numeri +39 389.299.6221 (Giuseppe Bongiorno), +39 380.364.5917 (Francesca Mennella), o scrivere un’e-mail ad araldodelvespro@gmail.com.

Il sogno si avvera…

Visitate la pagina facebook: https://www.facebook.com/araldodelvespro/

Tornano le passeggiate di Siciliando. C’era una volta la Costa D’Oro

Siciliando è pronta a partire con nuove passeggiate per scoprire aspetti inediti di Palermo. Domenica 22 settembre si inizia con la periferia sud della città, il tratto di costa che si affaccia su quella che un tempo fu la splendida Conca D’Oro. La vecchia Tonnarazza di Sant’Erasmo, la foce dell’Oreto, lo Stand Florio e la spiaggia di Romagnolo saranno solo alcune delle tappe, ciascuna caratterizzata da testimonianze e immagini. La passeggiata è a cura del professore e storico Emanuele Drago coadiuvato dalla guida turistica Barbara Mazzola. Per partecipare o ricevere ulteriori informazioni si prega di inviare una mail all’indirizzo SiciliandoStyle@gmaiil.com o un messaggio al numero WhatsApp dedicato 3661332786

12 luglio: primo evento estivo serale – Stand Florio

Siciliando ormai in versione estiva , organizza gli eventi serali e in splendide location .
Questa volta la scelta è ricaduta sul nuovissimo e spettacolare stand Florio di via Messina arine 40 a Palermo , dove assisteremo al bellissimo spettacolo teatrale di Maurizio Bologna “E Fu Fatta”.

Va in scena allo Stand Florio, venerdì 12 luglio alle ore 21:00, per la rassegna di musica e teatro #standfloriolive, lo spettacolo “E fu fatta”, di e con Maurizio Bologna, Frankie Campanella, Katia Ranieri, Alessio Tarantino, Francesco Bologna, Chiara Bologna, Federica Pollari, con la partecipazione di Alessandra Ponente.
Un racconto e un raccontarsi, con le parole e con il canto. Uno sguardo nel passato senza perdere la fiducia per il futuro che andremo ad affrontare. Siamo il frutto di una storia già accaduta, raccontata e tramandata, scritta e nuovamente scritta, con le solite verità e le solite bugie che anche i libri per l’istruzione dei nostri ragazzi continuano a citare.
ll racconto accarezza le terre del meridione, attraverso le parole di un’entità astratta che forse, simbolizza il popolo di oggi, che resta a guardare, aspettando che la storia alla fine…si racconti da sola.
Sul palco con Maurizio ci sarà Alessandra Ponente, attrice della Compagnia S’Kalsa di Elisa Parrinello (Teatro Ditirammu), ma anche cantante con varie collaborazioni eccellenti e tanti prestigiosi palchi calcati.

Costo serata : 10,00 €

Per info e prenotazioni:

-Amministration Siciliando
-e-mail: SiciliandoStyle@gmail.com
-w app: 3661332786

17,18 e 19 maggio. “Little Sicily” a Capo d’Orlando

Siciliando media partner di:  Little Sicily, la manifestazione che il 17, 18, e 19 maggio prossimi a Capo d’Orlando avrà come protagonista assoluta la Sicilia. Eccellenze enogastronomiche con stand e laboratori del gusto curati da Slow Food Sicilia ma anche “racconto” del cibo con il “salotto” di Little Sicily, un’area dedicata in cui ospiti d’eccezione saranno ambasciatori del gusto e conoscitori della tradizione a tavola della nostra terra. La cucina eoliana con Michele Merenda, quella trapanese con Pino Maggiore, le ricette più significative e dall’importante valore storico con Anna Martano, prefetto dell’Accademia Italiana di Gastronomia Storica. E a proposito di gusto e sapore, a Little Sicily,  domenica 19 maggio, farà tappa l’iniziativa dei “Treni Storici del Gusto 2019”, il progetto itinerante realizzato dalla Regione Siciliana in collaborazione con la Fondazione Ferrovie dello Stato e Slow Food Sicilia. Fermata Capo d’Orlando intitolata “Il treno degli agrumi e dei formaggi tra Nebrodi e Madonie”.               Sul palco di Little Sicily in programma artisti come Roberto Lipari e i Qbeta, Matranga e Minafò e i Beddi. Capo d’Orlando in festa con il ballo dei Giganti di Mistretta, gestito dall’associazione Amastra Fidelis e la sfilata dei Paladini di Carlo Magno a cura dell’associazione Nuova Panormo e della compagnia teatrale Araldo del Vespro. Dirette e collegamenti da Little Sicily sulla pagina Facebook di Siciliando per conoscere i protagonisti e vivere l’atmosfera della manifestazione.

Siciliando al Rouge et Noir per la presentazione di “Ciao, IBTISAM! Il caso Ilaria Alpi” di Serena Marotta

Siciliando al cinema Rouge et Noir di Palermo per la presentazione di “Ciao, IBTISAM! Il caso Ilaria Alpi” di Serena Marotta, pubblicato da Informazione libera. Ecco l’intervista all’autrice del presidente dell’associazione culturale Siciliando, Vincenzo Perricone.

 

La lettera dei genitori di Ilaria Alpi, Giorgio e Luciana, a Serena Marotta

video a cura di Anna Lo Cascio