Domenica 22 gennaio 2023 Siciliandostyle alla scoperta della “gemma” sacra. Museo Diocesano di Palermo

Domenica 22 gennaio l’associazione Siciliandostyle vi porterà alla scoperta del Museo Diocesano di Palermo. Nato nel 1927  per volontà del Cardinale Lualdi, oggi può essere annoverato nella categoria dei “Grandi Musei d’Italia.” Un viaggio tra le bellezze dell’arte sacra e di ciò che rimane delle numerose chiese della città che subirono le ingiurie dell’ultima guerra. Eccezionale è certamente la cappella affrescata dal Borremans, una delle più preziose gemme d’arte della città di Palermo (cit. Maurizio Calvesi)La visita al museo verrà curata dal professor Emanuele Drago e prevederà, oltre che la scoperta delle numerose e preziose opere, la possibilità di poter ammirare le varie sale del museo, in particolar modo la sala del Vescovo, impreziosita dagli straordinari affreschi di Guglielmo Borremans. La passeggiata prevederà anche un finale teatralizzato a cura della guida turistica Barbara Mazzola. Chiunque volesse partecipare o ricevere informazioni, può farlo inviando una email all’indirizzo SiciliandoStyle@gmail.com o al numero wapp 3661332786Il costo è di 13 euro a persona per gli associati (anche per i non associati verrà applicato il medesimo prezzo come promo sconto ripartenza) ed è comprensivo di audio-cuffie. (Una parte del ricavato verrà destinato al progetto per la sala accoglienza dell’ospedale pediatrico di oncoematologia del civico di Palermo)Ritrovo e partenza tour alle ore 10,00  davanti al sagrato della Cattedrale. Durata intero tour 1 ora e mezzo circa.

Vincenzo Perricone

Presidente Siciliando

25 novembre 2022, Giardini del Massimo, Palermo – Presentazione di “Fimmine” di Luana Rondinelli. Evento Palma Vitae e Siciliando

In occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza di Genere, che si celebra il 25 novembre, le associazioni Palma Vitae e Siciliando organizzano l’evento “Fimmine” presso i Giardini del Massimo, sala dei dipinti, venerdì 25 novembre alle ore 17,00. L’evento sarà una presentazione/spettacolo che prende spunto dal libro “Fimmine” edito da Flaccovio e scritto dalla drammaturga Luana Rondinelli. Alla presenza dell’autrice e dell’attrice Stefania Blandeburgo si darà voce e pathos alle protagoniste del libro, donne vittime ma che sanno riscattarsi in un processo catartico di cambiamento, con un messaggio di speranza e libertà. 
L’evento è gratuito. 
Patrocinio gratuito Comune di Palermo 
Alla fine, chi vorrà, potrà partecipare all’aperitivo organizzato dai Giardini del Massimo, al costo, eccezionalmente per la serata sociale, di € 20. Per info e prenotazioni scrivere al numero whatsapp 366 1333786.
Vincenzo Perricone
Presidente Siciliando

Siciliando presenta “L’ITALIANA”, il nuovo magazine dedicato alla Sicilia e al Bel Paese

Giovedì 9 giugno, alle 16.30, presso la Reale Fonderia di Palermo, Salvatore Marsala, presidente dell’omonima associazione culturale, presenterà il nuovo progetto editoriale “L’ITALIANA MAGAZINE”.
Conduce l’evento Vincenzo Perricone, presidente di Siciliando, con l’intervento del professore Emanuele Drago e del professore Mario Zito, Assessore alle Culture del Comune di Palermo.
Un nuovo magazine, cartaceo e online, creato a Cefalù, città di eccellenze, dedicato a tutti coloro che vogliono conoscere le bellezze della Sicilia e dell’Italia tutta e, in particolare, ai residenti all’estero con radici nel nostro Paese. Un ponte culturale, quindi, tra Sicilia, Bel Paese e…Little Italy.
Vincenzo Perricone
Presidente Siciliando

Siciliando presenta “Sicilia”, il nuovo libro fotografico della fotoreporter Nadia Scanziani.

 

Mercoledì 25 maggio, alle 16.30, presso la Real Fonderia di Palermo, la fotografa professionista Nadia Scanziani racconterà il suo viaggio nell’isola con “Sicilia”, il libro fotografico edito da Dario Flaccovio Editore. 
Presenterà l’evento Vincenzo Perricone, Presidente di Siciliando, con l’intervento del Professore Mario Zito, Assessore alle Culture del Comune di Palermo.
Un lungo viaggio d’amore e di scoperta, attraverso i suoi scatti, nella Sicilia più intima, quella di Enna, Raddusa, Caltanissetta, Sciacca, Trapani, Agrigento; quella dove la natura più prorompente si alterna al lento “ricamo” operato dal lavoro dell’uomo.
Su tutto l’Etna, a muntagna, onnipresente, viva, possente coi suoi paesaggi lunari, quasi infernali. Morte che si alterna a vita nei boschi di castagni, noccioli, betulle, lungo i campi di pistacchio, i filari della vite.
L’occhio cosmopolita della Scanziani si posa sulla costa, sul mare e poi su borghi e centri maggiori, isole nell’isola, un paesaggio in costante e mutevole cammino, una terra che, da sempre, attrae e respinge. Con la fotografa, anche gli scrittori del passato, coi loro pensieri e impressioni.
Vincenzo Perricone
Presidente Siciliando

Domenica 22 maggio 2022 l’Associazione Siciliandostyle presenta “Alla scoperta della strada del viceré Maqueda”. Nuovo itinerario nel cuore di Palermo.

Raduno e partenza ore 09.30: P.zza Sant’Antonino (Stazione Centrale). L’itinerario si concluderà a piazza Verdi. Durata: due ore circa. Previsti radio auricolari. Costo pp 12 euro (associati) 15 euro pp (non associati)

Insieme al Cassaro, la via Maqueda è una delle strade più antiche e rappresentative della città di Palermo, una lunga arteria che ha scandito la storia della città e dentro la quale si stagliano chiese e splendidi edifici. Siciliandostyle organizza un itinerario inedito alla scoperta della Strada Nuova, la via che prese il nome da Bernardino de Cardenas y Portugal, duca di Maqueda. Ripercorreremo le vicende che ne videro la genesi, racconteremo la storia del vicerè pirata e andremo alla scoperta di altre inedite storie, grazie allo scrittore e storico Emanuele Drago e alla guida Barbara Mazzola. Momenti significativi dell’itinerario saranno la visita di Palazzo Sant’Elia e dell’oratorio della Carità di San Pietro con gli splendidi affreschi di Guglielmo Borremans. La passeggiata verrà arricchita da una teatralizzazione.

Dettagli dell’itinerario: visita Palazzo Sant’Elia (sarà possibile anche ammirare la mostra di Palazzo ESSE di Rafael Y. Herman) Cutò, Palazzo Fatta, Chiesa dell’Annunziata, Via Divisi, Chiesa di Sant’Orsola, Palazzo Comitini, Palazzo Procida, Palazzo Petyx Atanasio, Quartiere ebraico, Archivio comunale (D. Almeyda) Facoltà di Giurisprudenza, Quattro Canti, oratorio Carità di San Pietro, Galleria Vittorie, complesso Quaroni, Palazzo Scordia. 
Per prenotare inviare una email a SiciliandoStyle@gmail.com o in alternativa scrivere al numero whapp +393661332786. Si raccomanda, nel pieno rispetto delle normative anti COVID, di indossare sempre la mascherina e di munirsi di Green Pass (per garantire il distanziamento verranno forniti radio auricolari sanificati).

Il Presidente Vincenzo Perricone

Palermo in Liberty. La passeggiata firmata Siciliando. Via dei Materassai e la saga dei Florio, i fasti della Belle Epoque e gli intrighi al Grand Hotel et Des Palmes, la grandeur della IV Esposizione Nazionale, prima expo del Sud Italia.

Data: domenica 20 marzo 2022, h 09.30.
Punto di incontro: Porticciolo della Cala. Punto di arrivo: Piazza Croci. Durata: circa 2 ore. Costo: 15 euro per gli associati, 20 euro per i non associati.

Sta per iniziare la primavera, il tempo della fioritura, un tempo che non può che rimandare allo stile floreale e alla “Piccola Parigi”, la Palermo di fine Ottocento all’indomani della IV Esposizione Nazionale. In questa nuova passeggiata, l’associazione SiciliandoStyle vi accompagnerà alla scoperta dei luoghi, delle palazzine esistenti che caratterizzarono l’ex Firriato di Villafranca, passando, in parte dalla via Roma e in parte da quella che, alla fine dell’Ottocento, era la via dell’Esposizione Nazionale, oggi via Dante. La passeggiata avrà come prima tappa, per gentile concessione degli attuali proprietari e in via del tutto eccezionale, gli interni di ciò che resta di casa Florio, l’abitazione di via Materassai 51 da cui ebbero inizio le fortune della grande famiglia. Ma non mancheranno altre sorprese. Scorci, angoli e palazzi insospettati che scopriremo grazie allo storico e scrittore Emanuele Drago e la guida turistica Barbara Mazzola.
Itinerario: La casa di via Materassai 51 (interno)
Chiostri Ribaudo e Vicari, Teatro Massimo, Palazzo Ammirata, Palazzo Venezia, Villino Ida Negrini, Palazzo Gregorietti, Palazzo Rutelli, Palazzo Jaforte, Palazzo Briuccia, Palazzo Dato, Palazzo Failla, Palazzo Landolina di Torrebruna, Casa di Pisa, Palazzo Zito, Palazzo Matracia, Casa Lemos, Casa Perrier.L’itinerario prevede una pausa caffè all’interno del Grand Hotel et Des Palmes dove l’Associazione offrirà un caffè a tutti i partecipanti.
Per prenotare inviare una mail a SiciliandoStyle@gmail.com o in alternativa scrivere al numero whapp +393661332786.
Si raccomanda, nel pieno rispetto delle normative anti COVID, di indossare sempre la mascherina e di munirsi di Green pass (per garantire il distanziamento verranno forniti radio auricolari sanificati).
Vincenzo PerriconePresidente SiciliandoStyle

Palermo in Liberty. La passeggiata firmata Siciliando. Via dei Materassai e la saga dei Florio, i fasti della Belle Epoque e gli intrighi al Grand Hotel et Des Palmes, la grandeur della IV Esposizione Nazionale, prima expo del Sud Italia.

Conferita all’Associazione SiciliandoStyle la “Tessera Preziosa del Mosaico”

Conferita all’associazione culturale SiciliandoStyle la Tessera Preziosa del Mosaico Palermo. Ieri, nella Sala Consiliare di Palazzo delle Aquile, Vincenzo Perricone, in qualità di Presidente dell’associazione, ha ricevuto il prestigioso titolo dal Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, con la seguente motivazione: “Per il valore aggregativo e propositivo della dimensione culturale, artistica e umana della Sicilia nel mondo, con particolare riguardo a Palermo”.

Riceviamo con grande orgoglio un’onorificenza a cui teniamo molto perché rappresenta l’impegno e la passione con cui, da sempre, raccontiamo e promuoviamo il bello della nostra terra, la Sicilia. Condividiamo questo momento speciale con tutti coloro che, quotidianamente, contribuiscono a questo racconto entusiasmante” – Vincenzo Perricone.

Presentazione del calendario firmato Siciliando “Racconti di Sicilia” 17 dicembre, h.16.30 Ex Real Fonderia alla Cala, Palermo

L’Associazione Culturale SiciliandoStyle ha il piacere di presentare il calendario artistico di Siciliando “Racconti di Sicilia”, con un evento che si terrà il 17 dicembre, alle 16.30, nella speciale cornice della Ex Real Fonderia alla Cala, gentilmente concessa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo. 
Un’edizione speciale, quella del calendario 2022, impreziosita da una copertina realizzata dall’artista Antonello Blandi, insieme alle 12 immagini realizzate dal team e curate dal fotografo Guido Sorano. Bellezza è la parola chiave di questa edizione: bellezza ispirata al nostro patrimonio monumentale e naturale, promosso dalle immagini del calendario, bellezza legata al mondo del teatro e della musica, parte integrante della storia della Sicilia, ai cui rappresentanti, Siciliando ha chiesto di presentare gli scatti selezionati. Testimonial d’eccezione si alterneranno quindi sul palco per raccontare… “Racconti di Sicilia”. Vogliamo approfittare di ogni occasione per narrare il bello della nostra terra, fatto di luoghi ma anche di volti, persone, talenti, di tutto ciò che parli Siciliando, ops, siciliano.
Vi aspettiamo. NB: necessaria mascherina e Green Pass, posti limitati secondo le disposizioni del Comune presso la Real Fonderia.

Il Presidente Vincenzo Perricone

I volti di Rosalia”. La mostra collettiva organizzata da Siciliando e Borgo Strafalè. Nessuno fermi arte e bellezza.

18 – 19 dicembre 2021, Via del Quattro Aprile a Palermo

Nell’immaginario collettivo l’altarino “ra Santa” è icona di grazia e bellezza. Manufatto venerato. Luogo di sosta e devozione. Accade però, in un piovoso pomeriggio di novembre, che un’icona sacra, la Santa Rosalia realizzata dall’artista Antonio Fester Nuccio, venga trafugata in Via del Quattro Aprile, ormai noto come Borgo Strafalè, luogo d’arte e cultura ideato da quattro artigiane a Palermo.​

Un furto sacrilego, uno schiaffo all’intera città, da cui nasce immediata, la volontà e la​ necessità​ di organizzare “I volti di Rosalia”, l’evento realizzato dalle artigiane di​ Borgo Strafalè, Lavinia Sposito​ in particolare, promotrice dell’iniziativa e​ dall’associazione culturale SiciliandoStyle, con la supervisione di Alessandra Buttitta, settore Arte di Siciliando, a cui hanno aderito gli​ artisti Alessandra Di Paola, Umberto Coda, Giuseppa Matraxia, Emilia Valsellini, Maryna Ignatieva, Giacomo Rizzo, Antonio Fester Nuccio, Daniela Balsamo, Giorgio D’amato, Pippo Buscemi, Giusy di Liberto, Antonio Curcio, Sara Mineo, Marco Troia, Igor Scalisi Palminteri, Domenico Cocchiara, Domenico Boscia, Simonetta Genova, Totò Calo’, Giusy Megna, Margherita Amabile,Filippo Sapienza, Gaspare Gentile, Daniela Salamone, Rosanna Argento, Gaetano Barbarotto, Nicoletta Militello, Silvana Lanza.

Insieme, daranno vita ad una mostra collettiva che si terrà l’18 (con inaugurazione alle ore 12.00) e il 19 dicembre, proprio in Via del quattro Aprile.

Con il ricavato delle opere esposte, sarà possibile il ripristino dell’edicola trafugata e l’acquisto di arredi, piante e quant’altro possa essere utile a rendere il Borgo e le strade limitrofe ancora più belli.

Siciliando presenta “La tavola è festa. Cibo, riti e ricette di Sicilia” di Anna Martano

Si terrà domenica 5 dicembre, alle ore 17.30, a Palazzo Leone, in via Lincoln 48, Palermo, la presentazione del nuovo libro della critica enogastronomica Anna Martano,​ “La tavola è festa. Cibo, riti e ricette di Sicilia”, con prefazione di Catena Fiorello, edito da Ali&No.​
Vincenzo Perricone, presidente dell’associazione culturale SiciliandoStyle​ introdurrà il​ dialogo antropologico – gastronomico​ tra l’autrice Anna Martano e la giornalista Gioia Sgarlata, su riti e tradizioni delle feste in Sicilia e il modo in cui cambiano nei diversi territori.Un lungo itinerario attraverso usi e sapori ormai quasi scomparsi – dalla Cona allestita per Natale alle cassatelle di ceci, dolce madonita – che, con un importante lavoro di ricerca dell’autrice, mira a promuovere e preservare questo patrimonio culturale.
Ingresso libero. Per partecipare è necessario esibire il Green Pass.

Passeggiata: Palermo stregata – domenica 28 novembre 2021

Palermo non è solo una città caratterizzata da una particolarissima luce, ma possiede un misterioso cuore di tenebra che ha origine antiche. Un aspetto di questa anima tenebrosa è legata al periodo della Controriforma, e dell’ Inquisizione spagnola, anni in cui la città pullulava di perseguitati e di persecutori, uomini che si contendevano lo scenario in mezzo alla folla degli astanti. L’associazione culturale Siciliandostyle vi invita a partecipare a una nuova e passeggiata che avrà come tema i fatti, le vicende e i luoghi degli anni della Controriforma. L’itinerario, curato dal professore Emanuele Drago e teatralizzato da Barbara Mazzola, si addentrerà e narrerà le vicende che hanno riguardato eretici e megere, svelandoci una Palermo inedita e stregata che i graffiti dello Steri rendono carica di fascino. Il raduno della passeggiata avrà luogo davanti alla Villa Giulia Palermo alle ore 09 e 30 e si concluderà, dopo circa due ore, davanti Porta Felice. Il prezzo della passeggiata è di 12 euro a persona (associati)  16 euro a persona (non associati) 
Per prenotare inviare una email a SiciliandoStyle@gmail.com o in alternativa scrivere al numero whapp +393661332786.
Si raccomanda, nel pieno rispetto delle normative anti COVID,  di indossare sempre la mascherina e di munirsi di Green pass (per garantire il distanziamento verranno forniti radio auricolari sanificati)9
La passeggiata prevede la visita di due interni: le carceri filippine dello Steri e l’oratorio dei Bianchi.

Sulle tracce del Kemonia. 7 novembre ‘21 – sorprendente passeggiata

L’associazione culturale Siciliandostyle vi invita a partecipare a una nuova e sorprendente passeggiata, il 7 novembre, che ricalcando l’ansa dell’antico torrente del Kemonia, vi farà scoprire storie e angoli inediti della Palermo che fu; scorci suggestivi che verranno impreziositi dai racconti del prof. Emanuele Drago e dalle originali teatralizzazioni di Barbara Mazzola.
Il raduno della passeggiata avrà luogo presso la Cattedrale di Palermo il 7 novembre alle ore 09 e 30 e si concluderà, dopo circa due ore in piazza Borsa. Il costo della passeggiata è di 13 euro (10 per gli associati) Per prenotare inviare una email a SiciliandoStyle@gmail.com o in alternativa scrivere al numero whapp +393661332786.
Si raccomanda nel pieno rispetto delle normative anti COVID di indossare sempre la mascherina (per garantire il distanziamento verranno forniti radioauricolari sanificati)
La passeggiata prevede la visita di due interni.

Via del Bastione
Via Porta di Castro
Piazzetta Tedeschi
Via Mongitore
Via mura di sant’Agata
Piazza Carmine
Via del Bosco
Via Divisi
Via Alloro
Piazza Borsa

10 ottobre 2021 – Siciliando in tour. A Santo Stefano Quisquina un viaggio tra storia, arte, fede: l’Eremo di Santa Rosalia e il Teatro Andromeda

Ancora una volta un angolo di Sicilia che l’associazione Siciliandostyle propone per un nuovo Siciliando in tour. Il 10 ottobre a Santo Stefano Quisquina un viaggio tra storia, arte, fede con due tappe principali.

La prima, presso l’Eremo di Santa Rosalia, lì dove una giovanissima Santa Rosalia si rifugia, nel fitto bosco della Quisquina, all’interno di una minuscola grotta per dodici lunghi anni. Attorno quella grotta, nasce e cresce nei secoli l’eremo, oggi oasi di pace e bellezza.

La seconda, presso il Teatro Andromeda, opera di Lorenzo Reina, a mille metri sui monti Sicani. Un teatro che ha per tetto il cielo e le stelle della costellazione di Andromeda, 108 in tutto, lo stesso numero dei posti a sedere collocati rispettando la posizione delle stelle in cielo. Un teatro all’interno di un grande parco ispirato all’arte e alla natura, un museo a cielo aperto. 

Di seguito il programma dettagliato dell’evento realizzato nel pieno rispetto della vigente normativa anti Covid19. 

Adesione entro martedì 5 Ottobre. 

Quota di partecipazione: euro 45,00 per iscritti all’associazione, euro 55,00 con rilascio tessera con validità annuale, euro 60,00 senza tessera associativa.

PROGRAMMA

07,30 – partenza in pullman da Trapani 

08,30 – Piazzale Giotto Palermo

10,30 – arrivo previsto a Santo Stefano di Quisquina              

Degustazione prodotti tipici             

Visita Eremo di Santa Rosalia

12,00 – trasferimento a Santo Stefano Quisquina per visita centro storico 

13,00 – trasferimento per il pranzo presso agriturismo SERRA MONETA

15,30 – trasferimento al Teatro Andromeda

17,30 – ritorno

20,00 – arrivo a Palermo piazzale Giotto

21,00 – arrivo a Trapani

Teatro Biondo stagione 2021-2022

  LE CONVENZIONI 🔝 DI SICILIANDO 
Cari amici di Siciliando , abbiamo il piacere di presentarvi la nuova convenzione che abbiamo recentemente sottoscritto con il Teatro 🎭 Biondo di Palermo.
Ai nostri soci dietro presentazione di numero di tessera è stata dedicata una proposta esclusiva per l’acquisto dell’abbonamento.
Facendo pervenire il vostro nome, cognome e recapito telefonico, direttamente alla ns. Associazione tramite il numero wapp di Siciliando ( +39 366 133 2786 ) o inviando una e mail a SiciliandoStyle@gmail.com verrete ricontattati direttamente dall’ufficio marketing del teatro e potrete  fare direttamente l’abbonamento anche telefonicamente, con bonifico senza dovervi recare presso il teatro, senza dover fare file e attese.
Con il raggiungimento dei 20 abbonamenti, oltre al prezzo ridotto indicato negli allegati depliant avrete omaggiato uno spettacolo in sala grande dal valore di 27,00 euro.
AffrettateVi offerta valida fino a giorno 07/10/2021.
Team di Siciliando
“Dis-orientamento”
Il teatro è un servizio sociale, come diceva Giorgio Strehler, e noi siamo convinti di questo: abbiamo bisogno di avere più strumenti per dare delle risposte adeguate a questa nostra società. Abbiamo tanto bisogno di poesia e di sederci ad ascoltare dei racconti di uomini, fatti da uomini per altri uomini. Vi auguro un buon anno teatrale”.
Pamela Villoresi
Al link sotto la presentazione di Pamela Villoresi della stagione teatrale 2021/22

https://youtu.be/EHgfG4SCh-E